Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Richiedenti minorenni

Qualora il richiedente sia minore di 18 anni è imprescindibile che sia presente nella data prenotata, accompagnato dai genitori.

Presentare la seguente documentazione:

  • 2 fotografie uguali, recenti, senza data, a colori, frontali e con sfondo bianco di 45mm di altezza per 35mm di larghezza. Clicca qui per ulteriori informazioni.
  • Documento d’identità originale (uno dei seguenti: RG, RNE/RNM, carta d’identità valida, passaporto brasiliano in corso di validità), più fotocopia semplice DEL MINORE e di ENTRAMBE I GENITORI. Chiariamo che il certificato di nascita non è considerato un documento di identità. Affinché la procedura possa andare a buon fine è imprescindibile che il documento di identità presentato consenta l’inequivoca identificazione del minore.
  • Passaporto italiano precedente se in possesso, anche se scaduto. Se il precedente passaporto è stato rubato o smarrito, presentare l’originale della denuncia di furto o smarrimento (Boletim de Ocorrência – B.O.)
  • Prova di residenza a nome del genitore italiano originale, recente (meno di 3 mesi) più fotocopia semplice. CLICCA QUI per verificare quali sono le prove di residenza accettate.
  • Qualora uno dei genitori non sia presente nel giorno del ricevimento è indispensabile che sia presentato l’assenso, del genitore non presente, al rilascio del passaporto del minore (per il modello clicca qui).  L’apposito formulario – correttamente e completamente – compilato deve riportare la firma riconosciuta, con autentica presso il Notaio (Tabelionato de Notas). Al formulario dovrà essere allegata la fotocopia autenticata (presso lo stesso Notaio) di un documento di identità (con firma visibile) del genitore che dà l’assenso.

NOTA BENE: Se il genitore che da l’assenso è CITTADINO ITALIANO o dell’UNIONE EUROPEA, il formulario potrà essere presentato semplicemente firmato e corredato da fotocopia del documento di identità italiano/europeo valido.IN ENTRAMBI I CASI IL DOCUMENTO AVRÀ LA VALIDITÀ DI 90 GIORNI.

Se l’altro genitore è deceduto: certificato di morte in originale, non tradotto e non apostilato.

Dal 01.03.2022 le Poste non offrono più il servizio che consente l’invio per posta dei libretti di passaporto. In tal senso i passaporti saranno consegnati nello stesso giorno del ricevimento, salvo eccezioni valutate ed informate nella stessa giornata. 

Il pagamento della tassa (Tariffa Consolare) deve essere effettuato con la carta di debito (ad eccezione delle carte di bandiera Elo) in occasione dell’appuntamento; solo in casi di comprovata necessità sarà accettato il pagamento tramite bollettino. Non saranno accettate carte di credito.