Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Assistenza Sanitaria Consolare

 

Assistenza Sanitaria Consolare

 

Attraverso le Convenzioni stipulate dai Consolati con ospedali ed altre istituzioni, i cittadini italiani indigenti, residenti nella circoscrizione, possono usufruire di cure ambulatoriali, ricoveri ospedalieri ed assistenza farmaceutica.

Convenzioni ad hoc possono essere stipulate con istituzioni che possono prendersi cura di connazionali anziani ed indigenti che, non essendo autosufficienti, hanno bisogno di assistenza infermieristica e psicologica continua.

ASSISTENZA OSPEDALIERA - MEDICINALI

I cittadini italiani, residenti nella nostra Circoscrizione, possono usufruire di assistenza ospedaliera e farmaceutica. Si rammenta che, per usufruire delle predette forme di assistenza, gli interessati dovranno rivolgersi a questo Consolato Generale - Servizio Assistenza Sociale, che provvederà alle necessarie procedure, previo accertamento dello stato di indigenza.

CONTRIBUTO MEDICINALI

Questo Consolato ha recentemente stipulato un convegno per la fornitura di alcune medicine di uso ricorrente ai connazionali bisognosi. La fornitura di questi medicinali avviene dietro presentazione della ricetta del medico curante e comunque dopo l'approvazione del medico di fiducia del Consolato. Il proseguimento di questo programma è, comunque, subordinato all'autorizzazione ed alle disponibilità di Capitolo (Fondi finanziari concessi dal M.A.E.) e non avrà carattere continuativo. Per avere i medicinali il connazionale deve sempre portare la ricetta originale del proprio medico curante. Il medico di fiducia del Consolato, verificata la ricetta del medico curante, rilascia una seconda ricetta con la quale il connazionale deve recarsi presso la farmacia convenzionata.

MEDICO DI FIDUCIA

Il Consolato mette a disposizione il proprio medico di fiducia che assiste i cittadini per:

Visite fiscali (INPS e Ministero del Tesoro) richieste dagli Istituti italiani per le pensioni di invalidità o simili.

 


29