Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Domande Frequenti - PASSAPORTO

 

Domande Frequenti - PASSAPORTO

DOMANDE FREQUENTI (FAQ) - PASSAPORTI

· Posso richiedere il passaporto italiano presso il Consolato Generale di San Paolo?

Per richiedere il passaporto presso il Consolato Generale d’Italia in San Paolo è necessario che il connazionale risulti iscritto presso la nostra circoscrizione consolare, e che la situazione anagrafica dell’interessato, presso il Consolato, sia aggiornata: nascite di figli, matrimoni, divorzi e cambi di indirizzo devono essere stati previamente comunicati al Consolato secondo le modalità indicate nel sito del Consolato (vedi la voce Anagrafe e Stato Civile)

· Cosa devo fare per richiedere un nuovo passaporto italiano?

E’ necessario effettuare la prenotazione on-line (Prenota la visita).

Attenzione! L’appuntamento on-line è individuale e nominale, deve essere eseguito a nome del richiedente del passaporto, creando un account per ogni richiedente (maggiorenne o minorenne) con una propria e-mail a persona.

· Di quali documenti ho bisogno per richiedere un nuovo passaporto italiano?

La lista dei documenti necessari é riportata nella sezione "Passaporti" sotto "Documentazione richiesta

· Il mio passaporto non è scaduto, posso richiedere uno nuovo?

Si consiglia di richiedere un nuovo passaporto 6 mesi prima della scadenza del libretto in corso di validità. In caso di deterioramento o esaurimento pagine, un nuovo passaporto può essere richiesto in qualsiasi momento dopo aver effettuato la prenotazione on-line.

· Cosa si deve fare se il richiedente ha figli minori di 18 anni?

· Il cittadino italiano che ha un figlio minore, per richiedere il proprio passaporto, deve avere l’autorizzazione dell’altro genitore, indipendentemente se o non coniugati. L’autorizzazione (atto di assenso) dell’altro genitore può essere concessa personalmente nel giorno della prenotazione del richiedente, firmando in presenza dell’addetto consolare. In caso l’altro genitore non possa essere presente, portare il modulo Atto di Assenso a favore di adulto con figli minori indicato nel sito (Modulo assenso per genitore).

· Mio figlio minore sarà inserito nel mio passaporto?

No, indipendentemente dall’età del richiedente il passaporto è individuale.

· Qual è la validità del passaporto italiano?

Da 0 a 3 anni di età: validità 3 anni

Da 3 a 18 anni di età: validità 5 anni

A partire dai 18 anni di età: validità 10 anni

· Devo ancora pagare la tassa governativa annuale per usare il mio passaporto valido?

La tassa governativa annuale è stata abolita. Quindi la tassa che è già stata pagata ha la validità del passaporto. Per il rilascio di un nuovo passaporto si pagherà il libretto e un contributo amministrativo unico.

· Quanto costa il passaporto italiano?

Costo del libretto pari a € 42,50 + Contributo amministrativo unico valido per tutta la durata del passaporto pari a € 73,50 = Totale € 116,00. Il pagamento verrà effettuato in Reais.

Nel giorno della prenotazione, il pagamento della tassa può essere effettuato con la carta di debito (Visa o Mastercard) direttamente presso il Settore Passaporti, in mancanza della carta di debito verrà consegnato un bollettino per effettuare il pagamento in qualsiasi banca.

· Il mio passaporto italiano è stato rubato/smarrito, cosa devo fare?

Il titolare maggiorenne oppure il genitore del titolare minorenne deve presentarsi presso il Consolato con la denuncia di furto/smarrimento della polizia locale in originale (BO) per procedere successivamente all’inserimento dei dati e alla revoca del passaporto rubato/smarrito.

· Non sono residente nella circoscrizione di San Paolo e sono stato derubato/ ho smarrito il passaporto italiano, come devo procedere per avere il documento di viaggio?

In caso di emergenza, il cittadino italiano residente in uno dei paesi della Comunità Europea può presentarsi in Consolato con:

1. denuncia rilasciata dalla polizia locale del furto/smarrimento,

2. due foto a colori 3,5x4,5,

3. biglietto aereo di viaggio

4. qualora fosse possibile un documento d’identità valido (anche in fotocopia)

Sarà rilasciato un documento di viaggio di emergenza (ETD) con validità di 5 giorni.

· L’emissione del passaporto italiano è gratuito per i religiosi?

Si è gratuita. E’ necessaria, tuttavia, la presentazione di una dichiarazione del superiore, con firma autenticata dal Cartorio, dichiarando che il/la stesso/a è religioso missionario, indicando la propria residenza.

 

 


234