Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Che cos'è l'Autocertificazione?

 

Che cos'è l'Autocertificazione?

Propriamente detta “Dichiarazione sostitutiva di certificazione”, l'autocertificazione è una dichiarazione che l'interessato redige e sottoscrive nel proprio interesse su stati, fatti e qualità personali e che utilizza nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e con i concessionari ed i gestori di pubblici servizi, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.

Nel rapporto con un soggetto privato il ricorso all'autocertificazione è rimandato alla discrezionalità di quest'ultimo.

Esiste, inoltre, la "Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà" o "Atto notorio" che riguarda stati, qualità personali o fatti a diretta conoscenza dell'interessato e per i quali non è valida l'autocertificazione. La dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, resa nell'interesse proprio del dichiarante, può riguardare anche stati, fatti e qualità relative ad altri soggetti di cui egli abbia diretta conoscenza.
Se la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà è presentata alle Amministrazioni e ai Servizi Pubblici, la firma non deve essere autenticata. È sufficiente firmarla davanti al dipendente addetto a riceverla oppure farla pervenire all'Amministrazione o servizio che la richiede, allegando copia di un documento di identità in corso di validità. La dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà è estesa anche a privati (banche e assicurazioni) che decidono di accettarla.

Per i privati accettare le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà non è un obbligo ma una facoltà. In questo caso però è necessario far autenticare la firma del dichiarante da un notaio, cancelliere, segretario comunale -in Italia - oppure dai Consolati - all'estero -, ed è soggetta ad imposta di bollo a valore corrente salvo le esenzioni previste dalla legge.

NOTA BENE: Presso il sito delle Autocertificazioni elaborato dai Comuni italiani è possibile stampare direttamente vari tipi di certificati, compilabili on-line e validi ai sensi della legislazione italiana:

http://www.comuni.it/autocertificazione/certificati/certificazioni.htm 


182