Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

- Adozione

 

- Adozione

RICONOSCIMENTO SENTENZE DI ADOZIONE

In primo luogo si precisa che una sentenza di divorzio/adozione pronunciata all’estero non è considerata automaticamente valida in Italia. Si sottolinea che le Annotazioni di sentenze sui rispettivi atti di nascita non sono valide ai fini del riconoscimento in Italia.

ATTENZIONE

Tutti gli atti di stato civile (apostillati e tradotti) devono essere inviati via posta ordinaria, raccomandata o corriere, a scelta del richiedente, dopo aver perfezionato la propria situazione anagrafica attraverso il Portale istituzionale "FAST IT" (vedi sezione ANAGRAFE). Sulla busta dovrà figurare la destinazione:

C.A. STATO CIVILE
Consolato Generale d’Italia in San Paolo
Avenida Paulista, 1963
01311-300 - SÃO PAULO (SP)

NON È ACCETTATA LA CONSEGNA DEGLI ATTI PRESSO LO SPORTELLO.

 

SENTENZE BRASILIANE DI ADOZIONE

Ai fini del riconoscimento in Italia delle sentenze di adozione di minori stranieri, il genitore di cittadinanza italiana deve essere iscritto all'AIRE da almeno due anni.

I documenti che occorrono per la trascrizione di una sentenza di adozione sono:

  1. Copia del processo di adozione, di cui dovranno essere presentate le parti principali (le fotocopie devono contenere, in ogni pagina, la dicitura “cópia extraída do Tribunal de Justiça de ....” o il timbro apposto dallo stesso Tribunale che attesti che sono copie autentiche), quali:
    • Istanza dei richiedenti (Petição Inicial)
    • Svolgimento del Processo (Ata de Instrução e Julgamento)
    • Sentenza (Sentença)
    • Passaggio in giudicato (generalmente si tratta di un timbro apposto nelle ultime pagine della sentenza)

2. Certificato riassuntivo del processo "Objeto e Pé", con Apostille

3. Traduzione giurata in lingua italiana della documentazione di cui al punto 1 e 2, con Apostille.

4.  Dichiarazione sostitutiva dell´atto di notorietà – sottoscritta dal genitore italiano.

5. Fotocopia del documento d'identità del genitore italiano in corso di validità

6.  Atto integrale di nascita, con Apostille e traduzione giurata in lingua italiana con Apostille.

Attenzione: conformemente alle istruzioni di cui sopra, si prega di presentare solamente le parti principali del processo di adozione (come specificato nei punti 1 e 2) accompagnate dalla traduzione effettuata da traduttore giurato, con Apostille.



468