Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

SONO GIÀ STATO CONVOCATO E HO CONSEGNATO I MIEI DOCUMENTI CORRETTI E COMPLETI. COSA DEVO FARE?

 

SONO GIÀ STATO CONVOCATO E HO CONSEGNATO I MIEI DOCUMENTI CORRETTI E COMPLETI. COSA DEVO FARE?

SONO GIÀ STATO CONVOCATO E HO CONSEGNATO I MIEI DOCUMENTI CORRETTI E COMPLETI. COSA DEVO FARE?

 

Il richiedente, o un familiare munito di delega, viene ricevuto personalmente nel giorno della Convocazione e deve produrre: il comprovante dell’avvenuto pagamento con boleto bancario del contributo (Legge n. 89 del 23/06/2014); l’istanza/modulo - con la consegna della documentazione completa.

Contestualmente a tale fase – una volta comprovati l’avvenuto pagamento e la consegna della documentazione completa e corretta - avrà inizio il procedimento per l’accertamento del possesso della cittadinanza italiana che sarà concluso entro 730 giorni, così come stabilito dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 33 del 17/01/2014, in G.U. n. 64 del 18/03/2014.

Da ricordare:

  • Lanalisi dei documenti avviene entro 730 gg dalla convocazione, ad opera del personale addetto del Consolato Generale.

  • Segue l’inserimento del nominativo del richiedente riconosciuto cittadino italiano nell’anagrafe consolare, con contestuale comunicazione al richiedente dell’avvenuto riconoscimento via Posta.

  • Ciò presuppone l’invio da parte del Consolato dell’Atto di Nascita del richiedente al Comune italiano competente e la richiesta iscrizione A.I.R.E.. Si rammenta che gli eventuali successivi atti di Stato Civile, dopo il riconoscimento della cittadinanza italiana, che riguardino i richiedenti dovranno essere invece trasmessi via posta dai diretti interessati al Settore Stato Civile, seguendo le indicazioni riportate nell’apposita sezione su questa stessa pagina web.

569