Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_sanpaolo

Cittadinanza

 

Cittadinanza
NOTE INTRODUTTIVE

(CLICCARE sulla nota desiderata per visualizzare le informazioni relative)

 

NOTE INTRODUTTIVE

1. SERVIZI DI INTERMEDIARI O “DESPACHANTES” - Si informa che questo Consolato Generale non riconosce in alcun modo agenzie di consulenza per pratiche di cittadinanza italiana,“despachantes” o intermediari di qualsiasi tipo. Si consiglia di diffidare di qualsiasi tipo di “servizio consolare” proposto da persone estranee a questo Consolato Generale e/o di persone e agenzie che millantano relazioni speciali con il Consolato Generale, soprattutto al momento di condividere informazioni personali.

2. CHIARIMENTI PRELIMINARI – Per maggiori informazioni sull’argomento cittadinanza, consultare la sezione dedicata agli APPROFONDIMENTI (“Informazioni dal sito della Farnesina”).
Il procedimento di riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis esposto nelle pagine seguenti riguarda i soggetti maggiorenni. Si raccomanda ai cittadini italiani già riconosciuti di mantenere aggiornata la propria situazione anagrafica, inviando al Consolato gli atti di nascita dei loro figli minori (appena possibile e comunque prima del compimento della maggiore età) per il contestuale e automatico riconoscimento della cittadinanza italiana dei figli - che in questo caso avviene per il tramite dell'Ufficio di Stato Civile (v. sezione dedicata) e che non è soggetto ad attese. In caso contrario, i figli di cittadini italiani, divenuti maggiorenni senza che tale procedura sia stata rispettata, dovranno presentare richiesta di riconoscimento della cittadinanza, entrando nella fila di attesa a loro dedicata.

3. ARCHIVIO PRATICHE IN CONSOLATO - Per le domande di riconoscimento della cittadinanza italiana, i richiedenti dovranno presentare tutta la documentazione prescritta, incluso il certificato di nascita originale dell’antenato giunto dall’Italia ed eventuali atti di discendenti che lo riguardino. Non è possibile assicurare un’attività di consulenza per il reperimento di atti che potrebbero essere tra la documentazione archiviata presso questo Consolato nei fascicoli di parenti che abbiano già ottenuto il riconoscimento della cittadinanza.

4. CANALE RAPIDO “FIGLI DIRETTI” - Presso il Consolato Generale d’Italia in San Paolo viene introdotto da aprile 2018 un “canale rapido” per l’esame delle pratiche di cittadinanza IURE SANGUINIS (I.S.) relative ai figli maggiorenni di cittadini italiani nati in Italia e regolarmente iscritti AIRE presso questa Circoscrizione Consolare. Non rientrano in questa casistica i figli di persone (nate in Italia o all’estero) che abbiano ottenuto il riconoscimento della cittadinanza italiana in un momento successivo. Tale canale preferenziale rappresenta una significativa innovazione per ridurre le file di attesa per il riconoscimento della cittadinanza italiana. In seguito ad una necessaria prima fase di sperimentazione, verrà in futuro allargato anche a tutti i figli diretti di Italiani regolarmente iscritti in AIRE. Per visualizzare le informazioni relative, visitare la sezione "CANALE RAPIDO PER I FIGLI DIRETTI DI ITALIANI NATI IN ITALIA E ISCRITTI ALL'AIRE".

5. LEGGE N. 379/2000 - La Legge n. 379 del 14 dicembre 2000 (Disposizioni per il riconoscimento della cittadinanza italiana alle persone nate e già residenti nei territori appartenuti all'Impero austro-ungarico e ai loro discendenti) e successivo provvedimento di proroga (di 5 anni) ha consentito alle persone nate e già residenti nei territori appartenuti all'Impero austro-ungarico e ai loro discendenti di sottoscrivere entro i termini stabiliti un’apposita dichiarazione per il riconoscimento della cittadinanza italiana. Si prega di considerare che tali termini sono scaduti nel 2010.


30